Torta di mele della nonna (la più soffice del mondo)

Fuori piove, fa freddo, c’è una luce grigia che fa tanta tristezza… Cosa fare? Un bel dolce di mele è quello che ci vuole. Questa è una torta che mette d’accordo tutti, grandi e piccini, va bene per la colazione ma essendo morbidissima non vi dispiacerà nemmeno come fine pasto o come spuntino consolatorio davanti alla tv.
La torta di mele per eccellenza per me è questa, profumata e morbidissima!
Il problema vero è resisterle, perchè una volta assaggiata ne vorrete ancora, ancora, ancora, ancora… E non vi sentirete nemmeno tanto in colpa perché non contiene né olio né burro!
Ingredienti:
4 mele renette
il succo di un limone
4 uova
2 bicchieri di zucchero
3 bicchieri di farina 00
1 bicchiere di panna
1 bustina di lievito per dolci
1 pizzico di sale
1 pizzico di cannella (facoltativo)
burro per la teglia
zucchero a velo

Sbucciate le mele, tagliatele a fettine e irroratele con il succo di limone.
Sbattete con le fruste elettriche le uova e lo zucchero fino a raggiungere una bella consistenza spumosa. Aggiungete la panna poi, a pioggia, la farina setacciata con il lievito, il pizzico di sale e la cannella.
Imburrate la teglia, versate l’impasto ed aggiungete le mele, facendovele affondare.

Fate cuocere a 180° per circa un’ora. Copritela con della stagnola per la prima mezz’ora.
Lasciate raffreddare la torta nel forno e una volta raffreddata servitela con un po’ di zucchero a velo.



57 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *