Mini german pancakes

 
 Buona domenica e ben alzati!
Visto che bella sorpresa vi ho fatto stamattina? Vi ho sfornato i mitici german pancakes!
Io adoro i pancakes, la loro consistenza soffice ed anche il profumo di uovo fritto che sprigionano nell’aria e che mi catapulta con la fantasia nel set di qualche film americano. Il connubio del loro sapore con l’acidità della marmellata o la dolcezza dello sciroppo d’acero mi fa letteralmente impazzire!
Il problema dei pancakes è che in casa difficilmente si dispone di mega piastra da fast-food e perciò si è costretti a friggerne uno per uno nel classico padellino antiaderente. “Che noia che barba!”, direte voi, dico anch’io e ancor prima diceva l’indimenticabile Sandra Mondaini!
Ebbene, ho scoperto che in Germania i pancakes li fanno così (ecco perchè si chiamano german pancakes) e con questo sistema super veloce se ne sfornano almeno 12 in un colpo solo e si elimina così il padellino e la conseguente puzza di fritto in tutta casa, che non piace proprio a tutti! Genialata!
Basta possedere una teglia per muffin, ungerla di burro, riempire per metà di pastella gli incavi ed in men che non si dica si ottengono delle nuvolette meravigliose, da riempire a piacere con le composte di frutta o le confetture che più ci piacciono.
Ingredienti
6 uova
1 tazza di latte (250 gr.)
1 tazza di farina (130 gr.)
1/2 cucchiaino di sale
1 bustina di vanillina
1/4 di tazza di burro fuso e freddo (55 gr.)
burro q.b. per ungere i pirottini da muffin
Marmellata a piacere (io non potevo non scegliere quella ai lamponi!)
Procedimento
Preriscaldate il forno a 200 gradi C. Ungere gli stampini da muffin  con del burro.
Disporre gli ingredienti nel frullatore ed azionarlo fino ad ottenere una crema liscia.
Versare circa tre- quattro cucchiai nei pirottini imburrati.
Cuocere per 15 minuti o fino a doratura.
Servire caldi con la marmellata, una spolverata di zucchero a velo e qualche goccia di sciroppo d’acero.
Per noi, che siamo in tre, ho dimezzato le dosi ed ho ottenuto un quantitativo di crema sufficiente per riempire una teglia da 12 muffin.
 Risultato: spazzolati tutti in un nano secondo!

Con questa ricetta partecipo al contest Risveglio al B&b di Vivi in cucina

52 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *