Timballo di rigatoni… in riga!

 
Rigatoni in riga, rigatoni AT-TENTI!
 
Perdonate la deformazione professionale, ma quando vedo le cose allineate il ricordo torna agli schieramenti militari! Hehe!
 
Sciocchezze a parte, questo timballo è uno sballo!
Mi aveva incuriosito quando l’ho vidi realizzare da Luisanna Messeri alla Prova del Cuoco ed ho voluto provarlo.
 
Ingredienti:
n.2 confezioni di pasta brisè
400 gr. di rigatoni
800 gr. di ragù preparato come più vi piace (basta che sia abbastanza denso e che i pezzetti di carne siano molto sottili)
600 gr. di besciamella
formaggio grattugiato (grana o parmigiano)
qualche pezzettino di mozzarella
 
 Procedimento:
Lessate i rigatoni in acqua salata e portateli a metà cottura. Scolateli e sciacquateli sotto acqua corrente per fermarne la cottura. Con una sac a poche riempiteli ad uno ad uno con il ragù e teneteli da parte in una pirofila per la successiva composizione.
Intanto imburrate la pirofila da plum-cake. La mia è in silicone e l’ho presa all’Ikea. Si riconosce per quel bel motivo a spiga… (attendo sconto da IKEA per la pubblicità gratuita)! Hehehe!
 
 
Rivestitela solo sul fondo di pasta brisè, bucherellate con i rebbi di una forchetta ed infornate a 180°C per 15 minuti. Estraete la pirofila e, una volta raffreddata, completare con il rivestimento di pasta brisè anche sui rimanenti lati della pirofila.
Preparate la besciamella o usate quella pronta. Io la faccio in un attimo ed è mille volte più buona. Adopero 40 gr. di burro, 40 gr. di farina, 500 gr. di latte, sale, pepe e noce moscata. In questo caso ho aggiunto anche un tuorlo d’uovo. Si scalda il burro, si soffrigge la farina fino a quando diventa di un bel giallo e a questo punto, fuori dal fuoco, si versa il latte freddo da frigo tutto in un colpo e si mescola vigorosamente con una frusta. Si rimette sul fuoco, si aggiungono gli altri ingredienti e si continua a mescolare fino a che la besciamella diventa una bella crema.
 
Posizionate ora i rigatoni mettendoli tutti in riga nello stesso verso, orientandovi nel senso del lato più lungo della pirofila. Ad ogni strato versate della belle cucchiaiate di besciamella, pezzettini di mozza e una generosa spolverata di formaggio grattugiato.
Chiudete con l’ultimo pezzo di pasta brisè cercando di sigillare i bordi con la pasta messa precedentemente a copertura dei lati della pirofila. Praticate un forellino al centro della sfoglia (camino) e inseriteci un beccuccio d’acciaio per sac a poche.
Infornate a 180 °C per 40 minuti. Sfornate e lasciate un po’ raffreddare prima di tagliare.
Che buonaaaaaaaaa!
Buon appetito!
 

5 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *